A Navarra la sfortuna nega due buoni risultati a Fuligni e Brenner

Si sono disputate oggi al Circuito di Navarra nel nord della Spagna la Superpole e la prima gara del sesto round del WorldSSP. I due piloti del VFT Racing, l’italiano Federico Fuligni e lo svizzero Marcel Brenner, ieri erano stati impegnati nelle due sessioni di prove libere che avevano sfruttato per imparare la pista spagnola, in quanto è la prima volta che il mondiale Supersport fa tappa su questo tracciato situato in prossimità di Los Arcos. Brenner aveva ottenuto il 14mo posto cin un giro in 1’42”933, mentre Fuligni aveva concluso le prove in 23ma posizione con il tempo di 1’43”300.
Questa mattina i due alfieri del team VFT hanno disputato la Superpole che ha deciso la griglia di partenza delle due gare di questo sesto round. Il pilota svizzero ha migliorato il suo best lap e con il crono di 1041”554 si è confermato al 14mo posto. Anche l’italiano ha abbassato il suo tempo sul giro portandolo a 1’41”637 e conquistando così il 17mo posto. In seguito a questi risultati Brenner ha preso il via dalla quinta fila e Fuligni dalla sesta.
La partenza di Federico è stata buona, ma a causa della perdita di liquidi da parte di una delle moto che lo precedevano il pilota italiano ha prima sbandato e successivamente ha ovviamente dovuto rallentare la propria andatura, ritrovandosi in ultima posizione. Da qui è iniziata la sua rimonta che lo ha portato a tagliare il traguardo al 20mo posto.
Sfortunata anche la gara di Brenner. Dopo una buona partenza il pilota svizzero era in nona posizione quando a causa di un problema alla parte anteriore della sua Yamaha ha dovuto rallentare il suo ritmo. Nonostante la massima attenzione nella guida, a due giri dalla fine Marcel è scivolato. Si è prontamente rialzato ed è rientrato in pista terminando la gara al 23ma posizione.
Domani sempre sul Circuito di Navarra i due piloti del VFT Racing disputeranno la seconda ed ultima gara di questo weekend.

Superpole: 1) Aegerter (Yamaha) – 2) Gonzales (Yamaha) - 3) Odendaal (Yamaha) – 4) Cluzel (Yamaha) - 5) Bernardi (Yamaha) – 6) Caricasulo (Yamaha) –
14) BRENNER (Yamaha) … 17) FULIGNI(Yamaha)

Gara 11: 1) Aegerter (Yamaha) – 2) Odendaal (Yamaha) – 3) Bernardi (Yamaha) – 4) Cluzel (Yamaha) – 5) Caricasulo (Yamaha) … 20) FULIGNI(Yamaha) ..23) BRENNER (Yamaha)

Federico Fuligni: “Sono deluso dal mio risultato, perché avevo trovato un buon feeling con la moto, nonostante le alte temperature. Purtroppo nel corso del primo giro uno dei piloti che mi precedevano ha perso dei liquidi dalla propria moto. Me ne sono accorto perché la mia moto ha perso aderenza al posteriore ed ho rischiato di cadere. Ho dovuto chiudere il gas e mi sono ritrovato in ultima posizione. Ho spinto al massimo per recuperare e da 29mo ho terminato 20mo. Non è un grande risultato ma visto quello che è successo non potevo fare di più. Mi spiace perché succede sempre qualcosa che ci impedisce di esprimere tutto il nostro potenziale. Speriamo di avere maggior fortuna nella gara di domani”.

Marcel Brenner: “In Superpole mi sono trovato a mio agio sulla moto e sono soddisfatto del mio 14mo posto. La gara è andata bene sino a due giri dal termine. Ero partito molto bene ed avevo raggiunto la decima posizione. Potevo mantenere la posizione nella top ten, ma a pochi giri dalla fine ho iniziato ad avvertire dei problemi alla parte anteriore della moto ed ho dovuto rallentare la mia andatura. Ho perso molte posizioni, e nel finale, nonostante avessi calato il mio ritmo, sono caduto. Sono riuscito a rientrare in gara, ma non ho potuto fare meglio del 23mo posto. Un vero peccato perché senza questo problema avrei certamente concluso nei primi dieci. Ma giriamo pagina e peniamo a domani. Ho un buon ritmo e sono certo che potremo raccogliere un ottimo risultato”.