Al Mugello Fuligni è secondo nella gara del CIV SS

VFT Racing Press

APR.19, 2021

Secondo anche nella seconda gara per il VFT Racing nel Campionato Italiano Velocità Supersport 600 al Mugello Circuit.

Seconda gara per il VFT Racing nel Campionato Italiano Velocità Supersport 600 al Mugello Circuit. L’obiettivo di Federico Fuligni e di tutta la squadra era quello di svolgere un proficuo allenamento, in preparazione al primo round del Campionato Mondiale Supersport che si svolgerà a fine maggio al Motorland Aragon in Spagna.
Nella gara di ieri l’esperto Federico Fuligni, iscritto come wild card e quindi senza la possibilità di raccogliere punti o di salire sul podio, si era confermato tra i protagonisti, conquistando la seconda posizione virtuale, dopo una gara molto combattuta.
La gara odierna si è disputata in una giornata di sole e con temperature fresche, ed ha preso il via nel tardo pomeriggio. Così come ieri, ed in seguito ai risultati delle qualifiche, Fuligni è partito dalla prima fila con il secondo tempo .
Anche nella gara di oggi Federico non è riuscito a partire bene, ma come ieri gli sono bastate solo poche curve per portarsi subito nel gruppo di testa, composto da tre piloti. Nel proseguo della gara, Federico ha lottato a lungo per la vittoria con i suoi due avversari, a loro volta wild card, concludendo al secondo posto assoluto.
Il prossimo appuntamento per il VFT Racing è fissato nel weekend del 15 e 16 Maggio al Misano World Circuit, quando prenderà ancora parte al CIV SS come wild card.

CIV 600SS – Mugello Circuit
Gara 1 : 1) OETTL (Kawasaki)* – 2) FULIGNI (Yamaha)* – 3) ONCU (Kawasaki)* – 4) STIRPE (MV Agusta) – 5) ROCCOLI (Yamaha) 6) MERCANDELLI (Yamaha)
*wild card fuori classifica

Federico Fuligni ”Anche oggi non ho fatto una buona partenza, ma sono stato subito aggressivo con l’obiettivo di non farmi scappare i primi. Forse il mio errore nella gara di oggi è stato quello di aspettare troppo tempo prima di superare Oncu, perdendo così del tempo prezioso, e la possibilità di restare attaccato a Oettl. Sono comunque contento per il lavoro svolto e voglio ringraziare il team e tutti gli sponsor.”