Vari problemi rallentano Fuligni e Pizzoli in gara2 WorldSS dell’Estoril

30 MAG

Il circuito dell’Estoril in Portogallo ha ospitato oggi la seconda ed ultima gara del secondo round del Campionato Mondiale Supersport. Ieri i due piloti del team VFT Racing, Federico Fuligni e Davide Pizzoli, avevano disputato la Superpole nella quale hanno ottenuto rispettivamente la 17ma e 18ma posizione.

Con questi risultati hanno entrambi preso il via dalla sesta fila in gara1 nella quale Fuligni non è partito a causa di un problema tecnico nel warm up lap e Pizzoli ha tagliato il traguardo al 15mo posto.

Stesse posizioni di partenza anche per gara2, che si è disputata in tarda mattinata, in una giornata soleggiata e fresca, sulla distanza di 18 giri. Fuligni è stato di una buona partenza che gli ha fatto recuperare una posizione, mentre Pizzoli non è partito altrettanto bene e nei primi giri è transitato attorno alla 22ma posizione. Nel prosieguo della gara era Fuligni a perdere qualche posizione sino a scendere al 19mo posto, mentre Pizzoli iniziava una buona rimonta. In seguito anche Federico riusciva a risalire la classifica sino a concludere la gara al sedicesimo posto, proprio davanti a Pizzoli diciassettesimo.

Il prossimo appuntamento con il Campionato Mondiale Supersport è fissato nel weekend del 11, 12 e 13 giugno al Misano World Circuit in Italia.



Circuito Estoril - Portogallo

Campionato Mondiale Supersport

Gara4: 1) Aegerter (Yamaha) – 2) Bernardi (Yamaha) – 3) Oettl (Kawasaki) – 4) Gonzales (Yamaha) – 5) Soomer (Yamaha) – 6) Caricasulo (Yamaha) ………16) Fuligni (Yamaha) – 17) Pizzoli (Yamaha)



Davide Pizzoli: “Non abbiamo iniziato benissimo oggi. Prima della partenza ho avuto un problema con il freno anteriore, lo stesso che abbiamo sofferto per quasi tutto il weekend, e questo non mi ha dato subito sicurezza. Ho perso subito il gruppo e da solo non sono riuscito a trovare un buon ritmo. Sono fiducioso perché più sto in moto e più acquisto fiducia e competitività. Speriamo di fare meglio nel round di casa di Misano.”

Federico Fuligni: “Un weekend decisamente difficile, al di sotto delle nostre possibilità . Abbiamo avuto molti problemi per tutti e tre i giorni e questo ci ha impedito di esprimerci secondo le nostre potenzialità. Ora abbiamo una settimana per fare un reset ed arrivare a Misano con un altra mentalità. Ringrazio gli sponsor per il loro continuo sostegno”