VFT Racing – A Magny Cours Fuligni va a punti in gara 2 WorldSSP

Si è concluso oggi all’Autodromo di Magny Cours in Francia, il settimo round del Campionato Mondiale Supersport.
Nella giornata di ieri il VFT Racing Team ha visto i suoi piloti capaci di un buon passo gara, ma anche di soffrire le condizioni di scarso grip soprattutto nelle fasi finali. In gara1 Federico Fuligni, ha concluso in sedicesima posizione, ad un passo dalla zona punti, mentre la gara di Marcel Brenner si è conclusa con la diciottesima posizione, ma con il pilota svizzero che ha comunque dimostrando di avere un ottimo ritmo.
A seguito dei risultati ottenuti in Superpole Fuligni ha preso il via dalla quattordicesima casella e Brenner dalla diciottesima, nella gara che si è disputata in un soleggiato primo pomeriggio. A causa di un incidente avvenuto subito dopo la partenza, la gara è stata prima fermata con la bandiera rossa e quindi è ripresa con una nuova procedura di partenza, ridotta a 12 giri.
Fuligni è scattato bene al via, guadagnando subito posizioni, per inserirsi nella lotta per la zona punti. Nel proseguo della gara il pilota italiano è stato costantemente in lotta nel gruppo degli inseguitori risalendo la classifica. Purtroppo nel finale ha sofferto a causa di una condizione fisica non ottimale ed è riuscito con un ultimo sforzo a transitare in quindicesima posizione sotto la bandiera a scacchi, conquistando un punto iridato. Alle sue spalle ha concluso il suo compagno di squadra Marcel Brenner. Il Pilota svizzero alla sua prima esperienza su questo tracciato, è partito subito forte dalla sesta fila, guadagnando diverse posizioni, ma in seguito ha faticato a trovare il suo passo, concludendo la sua prova al sedicesimo posto, a ridosso della zona punti.
Il prossimo appuntamento con il campionato mondiale Supersport 300 è previsto fra due settimane nel week-end del 18-19 Settembre, sul Circuit de Barcelona-Catalunya, Montmeló, in Spagna.
Autodromo di Magny Cours – Francia

Campionato Mondiale Supersport
Gara2: 1) GONZALEZ (Yamaha) 2) AEGERTER (Yamaha) –- 3) ONCU (kawasaki) …… 15) FULIGNI (Yamaha) - 16) BRENNER (Yamaha

Federico Fuligni: “Purtroppo l’ultimo giorno il mio fisico ha accusato ancora di più la stanchezza , ma ho dato il massimo per arrivare fino in fondo. Peccato che nell’ultimo giro io abbia perso tre posizioni, ma almeno un punticino lo abbiamo portato a casa soprattutto per il team, che ha fatto un grande lavoro per tutto il week-end. Un vero peccato per questa influenza che mi ha indebolito fisicamente, altrimenti grazie al nostro passo avremmo potuto puntare sicuramente alla top ten. Ora mi prendo qualche giorno di riposo per recuperare ed arrivare poi a Barcellona in piena forma. Ringrazio il team e tutti coloro che mi sostengono”.

Marcel Brenner: “Un week-end davvero difficile. Il livello del mondiale e davvero alto e siamo tutti molti vicini. Basta poco per finire nelle retrovie. Questa era una pista nuova per me e sto imparando anche come gestire la moto in queste condizioni climatiche. Questa mattina nel warm-up abbiamo fatto un ottimo lavoro e sono stato veloce, ma in gara le temperature sono salite ed ho faticato a trovare il feeling con la moto. Abbiamo da lavorare per migliorare il feeling nelle condizioni di alte temperature. Ora andiamo in Spagna dove conosco la pista perché ci ho corso in Moto2. Un ringraziamento al team e a tutti gli sponsor