VFT Racing – Brenner primo nella WorldSSP Challenge

Al Misano World Circuit in una giornata soleggiata e calda si sono disputate la Superpole e la terza gara stagionale della WorldSSP. I due piloti del VFT Racing Team, l’inglese Kyle Smith e lo svizzero Marcel Brenner, erano scesi in pista ieri nelle due sessioni di prove libere.
Questa mattina, i due alfieri del team VFT hanno disputato la Superpole, che ha decretato la griglia di partenza delle gare di questo round. Il pilota svizzero con il best lap in 1'37.936 si è posizionato al sesto posto. Mentre l’inglese con il tempo sul giro in 1'39.133 e 25mo in griglia. In seguito a questi risultati Brenner ha preso il via dalla seconda fila e Smith dalla nona.
Brenner non ha sfruttato la partenza dalla seconda fila nel migliore dei modi, e dopo la prima tornata si è ritrovato in settima posizione. Nel proseguo della gara ha dovuto lottare, nell’ottavo giro ha perso tempo e posizioni. Marcel non si è fatto abbattere e con costanza ha ritrovato il ritmo. Il pilota svizzero riesce a concludere la prova in nona posizione, conquistando punti importanti e vincendo la classifica della WorldSSP Challenger.
Nonostante una buona partenza dalla nona fila di Smith, e una grande rimonta sino alla top ten. Kyle purtroppo è scivolato alla terza curva del tredicesimo giro, mentre stava spingendo per guadagnare altre posizioni. Il pilota inglese ha terminato anzitempo una gara tutta in salita.
Domani sempre al Misano World Circuit si disputerà la seconda ed ultima gara di questo weekend della supersport.
Superpole: 1) AEGERTER (Yamaha) – 2) BULEGA (Ducanti) – 3) BALDASSARRI (Yamaha) – 4) CARICASULO (Ducanti) …. 6) BRENNER (Yamaha) … 16) SMITH (Yamaha)
Gara 7: 1) BALDASSARRI (Yamaha) - 2) AEGERTER (Yamaha) - 3) BULEGA (Ducanti - 4) ONCU (kawasaki) … 9) BRENNER (Yamaha) … OUT) SMITH (Yamaha)

Kyle Smith: “Sono partito dal venticinquesimo in griglia, quindi molto indietro, ma il mio ritmo era abbastanza buono da permettermi di superare molti piloti. Mi stavo divertendo molto e in effetti sono arrivato fino alla top ten, ma sfortunatamente proprio alla fine della gara ho fatto un piccolo errore e ho perso l'anteriore proprio mentre stavo spingendo per prendere i piloti davanti a me. Un finale un po' frustrante ovviamente, ma sono felice perché avevamo il ritmo e mi sono sentito forte per tutta la gara. Quindi domani il piano è provare a fare lo stesso... solo senza l'incidente. Voglio ringraziare il team e gli sponsor".

Marcel Brenner: “La gara non è stata così male. Abbiamo fatto davvero delle ottime qualifiche e sono stato contento della nostra prestazione, dato che abbiamo chiuso a soli sette decimi dalla pole, quindi il distacco minore da inizio stagione. Abbiamo lavorato molto bene questo fine settimana, ma abbiamo ancora bisogno di qualcosa in più in gara. Le condizioni in gara erano più calde rispetto a questa mattina e abbiamo faticato un po' con l'aderenza al posteriore. Quindi ora penseremo a come poter migliorare per la gara di domani. Ringrazio team, gli sponsor e tutti i nostri sostenitori".