VFT Racing Team – Smith secondo in gara2 WorldSSP all’Estoril

Oggi al Circuito Estoril in Portogallo, si è concluso il terzo round stagionale della WorldSSP in cui il VFT Racing è impegnato con l’inglese Kyle Smith e lo svizzero Marcel Brenner. Ieri i due piloti del VFT Racing, Brenner e Smith, avevano disputato la Superpole classificandosi rispettivamente 18mo e 19mo. Nella gara1 disputata nel tardo pomeriggio Kyle aveva ottenuto l’undicesimo posto, mentre Marcel era transitato quindicesimo, ma primo nella WorldSSP Challenger. Questa mattina su pista umida, si è svolto il warm up, in cui i piloti del VFT Racing si sono resi protagonisti, con l’inglese che faceva segnare il miglior tempo, fermando il cronometro in 1'53.506. Ottavo tempo per lo svizzero, con il crono di 1'56.184. La gara odierna si è disputata in una giornata di tempo variabile, con pioggia a tratti e con temperature miti, sulla distanza di 18 giri. In seguito al forfait di un pilota, entrambi gli alfieri del VFT Racing hanno scalato una posizione e sono partiti dalla sesta fila. Magnifica la prova di Smith, nonostante la partenza dalle retrovie. Con la tenacia del campione che lo contraddistingue, ha risalito la classifica giro dopo giro, fino alle prime posizioni. Kyle è transitato secondo sotto la bandiera a scacchi, conquistando il primo podio stagionale. Difficile la prova per Brenner. Il pilota svizzero è scattato bene al via, ma ha riscontrato difficoltà nel trovare il ritmo, in condizioni di pista molto difficili. Marcel ha concluso la sua prova diciottesimo. Il prossimo appuntamento con il Campionato Mondiale Supersport farà tappa in Italia, il prossimo 11 e 12 Giugno sul tracciato di Misano Adriatico.
Circuito Estoril
Campionato Mondiale Supersport
Gara 2: 1) AEGERTER (Yamaha)– 2) SMITH (Yamaha) - 3) BALDASSARRI (Yamaha)– 4) MONTELLA (Kawasaki) … 18) BRENNER (Yamaha)

Kyle Smith: “Sono molto contento di questo secondo posto per me e per il team. Ovviamente vincere sarebbe stato meglio, ci ho provato fino alla fine, ma il vincitore ne aveva di più nel finale. In queste condizioni di pista umida mi trovavo molto bene, avevo un ottimo passo. Ringrazio tutto il team con cui abbiamo lavorato molto bene. Ci tengo anche a ringraziare tutti gli sponsor ed i nostri sostenitori”

Marcel Brenner: “Non c’è molto da dire. Con queste condizioni di pista non ero molto fiducioso. Ha cominciato a piovere e poi quando alla fine ha smesso ho aumentato un po’ il passo ma ero nelle retrovie quindi non c’era più modo di risalire la classifica. Non vedo l’ora che arrivi Misano, dove abbiamo fatto i test a marzo e la pista mi piace. Peccato per questo week-end, perché l’Estoril è la mia pista preferita. Grazie al Team e agli Sponsor.